“Insegnare italiano ad analfabeti” (Loescher)

I migranti adulti analfabeti e bassamente scolarizzati sono ormai una realtà nelle classi di adulti sia nei C.P.I.A. sia nei corsi organizzati dal privato sociale. La loro presenza ha portato necessariamente i docenti a porsi delle domande su come affrontare questa nuova complessità.

Il volume presenta i contributi dei maggiori esperti nazionali sul tema, tra cui alcune nostre colleghe: la dirigente Nicoletta Morbioli e la docente Maria Fiano.

Lo scopo è fornire, sulla base di solidi fondamenti teorici, un’ampia trattazione delle implicazioni didattico-metodologiche utili ai docenti per facilitare l’apprendimento linguistico degli studenti analfabeti e per poter gestire efficacemente la classe plurilingue e multilivello.

Il testo è a cura di Fabio Caon e di Annalisa Bricchese.

Per informazioni: https://www.loescher.it/dettaglio/opera/o_b3857/insegnare-italiano-ad-analfabeti#libro