CIVIS VI – Servizi strumentali: scambio trans regionale

Nell’ambito della progettazione FAMI – Piani regionali per la formazione civico-linguistica dei cittadini di Paesi terzi 2018-2021 sono previste delle azioni finalizzate a fornire un supporto materiale, operativo o metodologico alle azioni formative. Tra queste, al punto 10 dei “Servizi strumentali” è compresa la “realizzazione di azioni di carattere transregionale per lo scambio di buone pratiche didattiche, amministrative, gestionali o per la realizzazione di azioni innovative di supporto all’attività formativa”.

In questo contesto, nell’ambito del progetto CIVIS VI, è stata prevista una iniziativa di scambio trans regionale che coinvolga gli UU.SS.RR. appartenenti all’aggregazione P.A.I.DE.I.A. del Veneto e/o ad altri UU.SS.RR. interessati con queste finalità:

  • favorire un confronto aperto e approfondito sulle esperienze attuate nell’ambito di cinque diversi progetti regionali, in collaborazione con gli Uffici Scolastici Regionali e le Regioni coinvolte in un significativo raggruppamento,
  • favorire un confronto proficuo di buone pratiche didattiche, amministrative, gestionali ed il supporto ad eventuali azioni innovative per le attività formative, eventualmente condotte in modo coordinato tra diversi Uffici Scolastici Regionali (formazione dei formatori; ricerca scientifica; ….).

Il 30, 31 maggio e 1 giugno, a Cagliari, si è svolto il primo seminario trans regionale che ha visto la partecipazione dei rappresentanti degli UU.SS.RR. e dei CPIA di: Sardegna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Sicilia e Veneto.

Allegati:

Report conclusivo_I_seminario trans regionale_Cagliari

Check list Scambio trans regionale

Slide: